Parmigiano Reggiano un formaggio senza lattosio

Parmigiano Reggiano

Un formaggio senza lattosio

Il Parmigiano Reggiano è un formaggio italiano a pasta dura DOP  prodotto sin dal 1200.

Le zone di produzione sono quelle comprese tra Reggio Emilia e Mantova.

La composizione è molto semplice: latte, caglio, siero d’innesto e sale.

Il Parmigiano Reggiano è prodotto nelle zone disciplinate dal Consorzio Tutela

Il peso della forma è di 38 kg. pari a circa 550 – 600 litri di latte.

 



La preparazione

La preparazione è fatta usando due tipi di latte quello munto al mattino, intero e cui si aggiunge quello della sera, un latte scremato.

Questa composizione viene messa nelle caldaie e poi si aggiunge caglio e siero d’innesto.

Il mastro casaro rompe la cagliata che si frantuma in piccoli granuli che poi verranno cotti a 55°, questo fa si che i granuli si depositino sul fondo.

La massa viene divisa in due parti, messa in forme di legno dopo un breve tempo, la forma viene messa in una salamoia e lasciata per circa 20 giorni.

Trascorso questo tempo si passa alla stagionatura di minimo 12 mesi.

Costatata la genuinità del prodotto da parte del Consorzio la forma viene marchiata a fuoco attestando la Denominazione di Origine Protetta (DOP).



Il Parmigiano Reggiano è il formaggio che vanta il maggior tentativo di copiatura, mentre il Grana Padano è il formaggio più mangiato al mondo.

In tutto il mondo ci sono caseifici che tentano produrre e commercializzare falsi prodotti dai nomi quasi sempre simili in confezioni che richiamano l’Italia o il tricolore.

Supermercati che espongono cartelli con scritto Parmigiano Reggiano ne vantano i valori nutrizionali, ma poi leggendo scopriamo che il formaggio, il Parmesan, è fatto in Argentina o Australia o Stati Uniti e in molti altri paesi.


Parmigiano Reggiano DOP – 3 x 1,5 KG – 3 Stagionature 18, 24 e 36 mesi 

Selezione prima scelta di altissima qualità 

Caratteristica speciale

Senza lattosio 

Parmigiano Reggiano

Il "Grana"

Il Parmesan è un formaggio che alcuni considerano “il Grana”, ma non è vero.

Il Grana è sinonimo di Parmigiano Reggiano, Grana Padano, Trentin Grana  e Granone Lodigiano, è il nome dialettale e indica che il formaggio ha un granellino di tipo sabbioso che si sente sotto i denti quando lo si mastica.

Le imitazioni estere dei due formaggi, sono certamente appetitose, ma non vantano la stagionatura minima di 12 mesi, contengono lattosio e quando lo si assaggia non si sente il tipico granellino.

Parmigiano Reggiano D.o.p. 48

 

Gana Padano Taglio Roccia  1 KG

 

Grana Trentino Trentingrana ca. 500 gr.

 

Lattosio

Il Parmigiano Reggiano e il Grana Padano sono due formaggi naturalmente privi di lattosio.

L’eliminazione del lattosio avviene già durante il processo di caseificazione e il residuo viene eliminato durante la stagionatura minima di 12 mesi..

Entrambi i formaggi inoltre possono provocare, in caso di abuso, stitichezza, non dissenteria.

La persona intollerante che accusa sintomi d’intolleranza al uno di questi due formaggi ha sicuramente acquistato un formaggio che non è DOP.

Related Post