Vino nero di Troia



Vitigno autoctono pugliese

Il Nero di Troia è un vitigno noto anche come l’Uva di Troia autoctono pugliese

Il vitigno viene identificato, oltre a Nero di Troia e Uva di Troia, con altre denominazioni e tra queste:

  • Uva di Canosa
  • Uva della Marina
  • Uva di Barletta
  • Vitigno di Barletta
  • Tranese
  • Troiano

La storia del vino Nero di Troia

La storia racconta che l’Uva di Troia era originaria dell’Asia Minore, Troia, e importata in Puglia dagli Antichi Greci.

Le origini del Nero di Troia si collocano a metà tra reali dati scientifici e pura leggenda, e per questo non possono essere considerate certe.

La prima di queste leggende è quella che sarebbe stato Diomede a portare in Italia il vitigno Nero di Troia dopo essere sbarcato sulle rive del Gargano.

La seconda leggenda a cui fa riferimento il suo nome racconta del popolo  guidato dal mitico eroe greco Diomede che, in fuga dalla città di Troia, raggiunse le rive del fiume Ofanto, nella pianura di Tavoliere.

Zona di produzione e le sue caratteristiche

La zona di coltivazione è l’intera provincia di Barletta, Andria e Trani.

Matura solitamente a inizio ottobre, presenta la buccia nera e spessa e la polpa dolce.

Il vino ha una buona alcolicità e intensità.

Si differenzia dalle altre principali varietà a bacca nera pugliesi, che maturano invece in maniera precoce, e viene quindi spesso definito vino tardivo.

La sua buccia è ricca di polifenoli ed è moderatamente zuccherina.

Il vino che si ricava da questo vitigno pertanto è caratterizzato da un colore rubino intenso che tende ad essere nero in forza alla sua potente carica polifenolica e dai profumi floreali e speziati.

Ha un’ottima capacità di invecchiamento



Il vino Nero di Troia e la cucina

Il vino Nero di Troia esalta piatti a base di carne arrosto, selvaggina e agnello oppure primi piatti conditi con corposi sughi.

Ideale per accompagnare formaggi stagionati e zuppe di legumi.

L’arrosto di maiale, l’oca in agrodolce e il classico spezzatino con le patate esprimono al meglio le caratteristiche uniche del vino Nero di Troia

Related Post